Val di Chiana

Tra Arezzo e Siena si estende quella che è una valle di origine alluvionale, solcata dal Canale Maestro della Chiana. Gli Etruschi riuscirono a sfruttarla al meglio, rendendo i terreni coltivabili tanto da farla divenire il “granaio d’Etruria“.

Con la caduta dell’impero romano e la conseguente paralisi della manutenzione del suolo e delle strade, iniziò purtroppo il progressivo impaludamento della valle. I primi interventi di bonifica non sistematici si devono ai Medici, ma furono i Lorena, nel XVII secolo, autori del definitivo risanamento della zona, terminato completamente solo durante il ventennio fascista.

Oggi la Val di Chiana si presenta come una rigogliosa regione agricola che vanta prodotti di qualità, cittadine ricche di storia e tradizioni.

Per conoscerla meglio ho scelto due destinazioni: Montepulciano e Cortona. Nella prima potrete immergervi nel Rinascimento, mentre nella seconda vi aspetta un tuffo nel Medioevo e nella misteriosa civiltà etrusca.

Palazzo Comunale (Town Hall) in Piazza Grande
Montepulciano experience: pearl of the renaissance
Tour
Scroll to Top