Siena

Caterina da Siena: la Santa anoressica

Caterina da Siena

La Santa anoressica

Una terziaria ispirata, determinata e piena di passione, prima donna ad essere nominata dottore della chiesa, compatrona d’Europa, patrona d’Italia insieme a Francesco d’Assisi.

Tutto questo è Caterina, anche se non è riuscita, al contrario del santo di Assisi a lasciare nell’animo popolare una suggestione altrettanto forte, accresciutasi con il tempo. Eppure questa giovinetta analfabeta fu in grado di polemizzare con sovrani e impartire lezioni ai Papi attraverso una serie di appassionate lettere.

Da sola fu in grado di svolgere un’opera, impensabile per una donna del tempo, a favore della Chiesa contro la corruzione dilagante del tempo. Il tour, dopo aver messo a fuoco la figura della santa e quello che ha rappresentato, non solo per i senesi ma soprattutto per la cristianità, ci permetterà di conoscere i luoghi di Siena in cui è cresciuta e ha operato.

alt italiano
didascalia italiano
La croce posta sui gradini che salgono verso la Cattedrale dal Battistero, ricorda il punto ove S. Caterina cadde, secondo la tradizione, spinta dal diavolo.
Scalinata che dal Battistero porta alla Cattedrale. La croce segna il punto dove, secondo la tradizione, S. Caterina cadde, spinta dal diavolo, perdendo alcuni denti.

Partiremo dalla chiesa di San Domenico ove è conservata la testa della santa all’interno della cappella affrescata dal Sodoma e da Francesco Vanni. Qui potremo ammirare anche il dipinto più verosomigliante della santa, di cui è autore Andrea Vanni, suo contemporaneo. Ci sposteremo quindi presso la Casa natale di Caterina che ospita il capolavoro di Pietro Sorri e il Crocifisso dipinto che le dette le Stimmate.

Proseguiremo per l’antica Fonte Branda, la più famosa delle fonti di Siena e che fu certamente uno dei luoghi di lavoro del tintore Jacopo Benincasa, padre di Caterina. Toccheremo quindi altri luoghi legati ad episodi particolari della vita della santa, per terminare il tour al Santa Maria delle Scala, dove la Santa si recava a prestare assistenza agli ammalati.

POSSIBILI ESTENSIONI

RICHIEDIMI INFORMAZIONI

Se ti interessa questo tour puoi compilare il form oppure contattarmi via mail, telefono, Messenger o WhatsApp per richiedere informazioni.

    Ho letto e accetto la Privacy Policy

    PAGA CON PAYPAL

    Mandami le info sui partecipanti a info@tuscanyarttrek.com o contattami come preferisci e ti invierò l’importo e il link per pagare con PayPal.

     Ho letto e accetto la Privacy Policy

    Validating payment information...
    Waiting for PayPal...
    Validating payment information...
    Waiting for PayPal...
    Torna su