Crete senesi

Delle Crete senesi le definizioni si sprecano. Dd ogni modo restano una terra morbida all’apparenza ma calcinosa, screpolata, un infinito “mare aperto”, che induce all’inquietudine, stimola la fantasia.

Qui, ogni stagione ha il suo colore dominante: in primavera le colline si tappezzano di un verde acceso.

 In estate i dolci rilievi sono pronti a colorarsi del giallo dorato del grano e dei girasoli. Mentre nel periodo invernale sono i toni grigio-blu a dominare, creando un’atmosfera davvero “lunare”. 

Particolarmente suggestiva è soprattutto la zona intorno ad Asciano (antico insediamento etrusco), cuore delle Crete con i caratteristici calanchi,  e i borghi di ChiusureSan Giovanni d’Asso

Affreschi del Chiostro Maggiore Abbazia Monte Oliveto. Particolare (Sodoma)
Monte Oliveto Maggiore: l’abbazia nata in un sogno
Tour
Torna su